Monthly archive for ‘ ottobre, 2010 ’

Post di fine ottobre

31st ottobre 2010 | Closed

Si, lo so, è da parecchio che non aggiorno il blog (e, fra l'altro, scopro ora che qui su Splinder è tutto cambiato) ma in fondo che Creatura Incostante sarei se fossi sempre precisa e puntuale? Però non me ne sto con le mani in mano. Innanzitutto sto cucinando parecchio, l'ispirazione data dal meteo infame […]


Due cuori e una gatta

22nd ottobre 2010 | Closed

Ieri Kaneda, sotto la sua strip giornaliera del bellissimo "Due cuori e una gatta" ha pubblicato le foto delle mie piccole pelosine. Le trovate qui. Se non lo conoscete ancora e siete appassionati gattofili vi consiglio senza dubbio di seguirlo, vi riconoscerete senz’altro nelle esilaranti avventure della Gatta e dei suoi "stupidi umani"!!


L'ultimo dominatore dell'aria

20th ottobre 2010 | 3 Comments

Quando andai al cinema a vedere “Il sesto senso”, uscita dalla sala proclamai M. Night Shyamalan il mio nuovo regista preferito. L’anno dopo uscì “The Unbreakable” di cui ricordo principalmente l’antipatia del personaggio interpretato da Samuel L. Jackson. Poi fu la volta di “Signs” che segnò un piccolissimo ritorno di emozione non riuscendo però a […]


Ricordi, tradizioni e tortelli di zucca

17th ottobre 2010 | Closed

Uno dei ricordi più forti della mia infanzia è legato a mia nonna materna. Era domenica, era sempre di domenica. Io seduta sul vecchio divano di legno e vimini con i gomiti appoggiati sul tavolo intenta a osservare mia nonna mentre faceva la sfoglia. La farina al centro del tagliere di legno, sapientemente disposta a […]


Inception

10th ottobre 2010 | Closed

Un film potente. L’idea di base è interessante e l’arma vincente di questo film è che attorno a essa il regista riesce a far avvolgere diverse sottotrame senza mai perdere, per un solo istante, il controllo di nessuno dei suoi fili. Un film potente, dicevo. Potente per l’impatto delle immagini in cui Nolan limita gli […]


Austria e Slovenia parte II

6th ottobre 2010 | 1 Comment

VIENNA  Per colpa di un acquazzone che incontriamo al confine con l’Austria arriviamo a Vienna fradici e un po’ sconvolti. Per fortuna l’albergo è bellissimo. Un boutique hotel di design con la hall dedicata ai fiori di lavanda. (Stadthalle Wien, qui il loro sito con la galleria immagini http://www.hotelstadthalle.at/galleria-immagini). La receptionist, una ragazza italiana, in […]